Leader Nordcorea Kim invita presidente Sudcorea Moon a Pyongyang

Share

Leader Nordcorea Kim invita presidente Sudcorea Moon a Pyongyang

Il gruppo, dopo un breve incontro con Cho, si è diretto alla stazione dovendo in poco più di un'ora raggiungere PyeongChang con il treno ad alta velocità per la cerimonia di apertura delle Olimpiadi.

La presenza della sorella del "giovane generale" rientrerebbe nella tradizione dei familiari dei leader presenti a questi eventi, come sembrerebbe accadere con Ivanka Trump, la "first daughter" Usa, nella cerimonia di chiusura del 25 febbraio. Il Nord ha invitato il presidente sudcoreano Moon Jae-in a visitare Pyongyang.

Il Nord ha informato il Sud della presenza di Kim, promossa a primo vice direttore del Dipartimento Propaganda e Agitazione del Partito dei Lavoratori. In mattinata, nel corso di un discorso alle truppe statunitensi Pence aveva ribadito che "malgrado gli sforzi nel corso degli ultimi decenni, a ogni passo del negoziato la Corea del Nord ha reagito con inganno, non mantenendo le promesse e aumentando le provocazioni". A renderlo noto sono stati funzionari sudcoreani citati dall'agenzia di stampa Yonhap. Emblematica, in tal senso, è stata la stretta di mano tra la sorella di Kim Jong-un e il presidente sudcoreano Moon, che in molti hanno già definito "storica". "Onore al Caro Leader", si legge tra i post su Twitter e Facebook con un chiaro riferimento al capo supremo del regime di Pyongyang, quello che il tycoon chiama sprezzante "little rocket man", piccolo uomo-razzo.

Share

Advertisement

© 2015 Leader Call. All Rights reserved.